Come togliere lo smalto semipermanente fai-da-te, senza rovinare le unghie

list In: How to Get Sopra:

Poco tempo per l'estetista? Ecco come rimuovere con facilità lo smalto semipermanente a casa tua!

Mai senza smalto! Sembra essere questo il trend femminile delle ultime stagioni. Le tendenze makeup impongono di presentarsi con mani e unghie sempre in perfetto ordine. Non è facile prendersi costantemente cura della propria manicure e, spesso, tutte preferiamo rivolgerci a professioniste del settore per avere unghie ben curate per almeno un paio di settimane.

I tanti impegni ci impediscono a volte di essere seguite costantemente da un’estetista. Per essere sempre impeccabili, sono in molte a ricorrere alla manicure fai-da-te. Ma quando arriva il momento di togliere lo smalto semipermanente a casa, come si fa? La paura più grande è quella di rovinare le unghie, utilizzando prodotti o tecniche nocive.

Niente paura: ecco i consigli di Mia Cosmetics per una rimozione efficace e sicura dello smalto semipermanente.

Come togliere lo smalto semipermanente a casa

Rimuovere lo smalto semipermanente da sole non è un’operazione così complessa come si immagina. Non è un’operazione molto diversa dalla rimozione del classico smalto, ma ci si impiega decisamente più tempo.

Di cosa abbiamo bisogno?

Una lima, del solvente per smalti semipermanenti, dei dischetti struccanti e della carta stagnola.

Prima di cominciare è bene ricordarsi di seguire le indicazioni, non sostituendo i prodotti, se non prettamente specificato ed eseguendo tutti i passaggi, con cura, per non dover correre dall’estetista per rimediare i danni.

1.      Cominciamo utilizzando la lima per unghie. Grattiamo via la parte lucida e superficiale dello smalto, fino a farlo diventare opaco. Attenzione a non grattare eccessivamente: dobbiamo rimuovere solo la parte lucida, non tutto lo smalto!

2.       Procuriamoci un solvente “remover”. Si tratta di un prodotto diverso dal solito acetone, un prodotto specifico per lo smalto semipermanente, adatto a eliminare del tutto il colore e il gel dalle unghie.

3.       Dobbiamo ora mettere in posa il solvente sulle unghie. Dopo averle opacizzate, prepariamo degli impacchi con dischetti di cotone imbevuti del solvente speciale. Questi dischetti vanno applicati sulle unghie in modo che aderiscano completamente. I dischetti appoggiati sulle unghie vanno poi impacchettati con della carta stagnola. Il tutto deve restare in posa per circa 15 minuti, a seconda delle istruzioni, presenti sulla scatola del solvente.

4.       Trascorso il tempo indicato, liberiamo le unghie dagli impacchi: il colore dovrebbe essere quasi sparito del tutto! Per rimuovere anche gli ultimi residui aiutiamoci con uno spingicuticole usato con delicatezza o un bastoncino di legno e stacchiamo gli eventuali pezzi rimasti, ammorbiditi dal solvente.

Qualche trucchetto per rimuovere lo smalto semipermanente

C’è chi suggerisce di applicare dello smalto top coat sulle unghie, prima di rimuovere il semipermanente, e strofinarle una ad una energicamente con del cotone, prima che il to coat si asciughi, spruzzando anche della lacca per capelli. Questa tecnica dovrebbe portare allo scioglimento dello smalto semipermanente e alla rimozione del colore, anche senza remover.

Si può rimuovere lo smalto semipermanente senza acetone?

Qualcuno si azzarda a grattarlo via con la lima, impiegando meno tempo, ma danneggiando anche pesantemente l’unghia. Meglio non correre rischi e seguire il metodo indicato con il solvente!

Una volta tolto il semipermanente non dimentichiamo di nutrire le nostre unghie con una crema apposita e lasciamole respirare per qualche ora, prima di riapplicare lo smalto. Se dovete procedere ad una nuova applicazione di smalto semipermanente non dimenticate di stendere una base di olio rinforzante.

Rimozione smalto semipermanente: errori da non commettere

1.       Non limate le unghie con troppa forza: finirete per grattare via non solo il gel, ma anche l'unghia sottostante, sfaldandola gravemente;

2.       Abbiate la pazienza di aspettare almeno 15 minuti prima di rimuovere dischetti e carta stagnola: il remover ha bisogno del suo tempo per agire!

3.       Non dimenticate di curare le unghie una volta completata la pulizia.

Con i consigli e gli smalti semipermanenti di Mia Cosmetics diventerete delle vere esperte del settore, pronte a cambiare colore alle vostre unghie, ogni volta che lo desiderate!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registra nuovo account

Hai già un account?
Fai Log In o Reimposta la password